Altro

Tutto quello che c'è da sapere sulla sonda Juno

La sonda Juno è finalmente nell'orbita di Giove: questa è la prima volta in cui un veicolo costruito dall'uomo si avvicina così tanto al pianeta Tutto quello che c'è da sapere sulla sonda Juno

Giove è il pianeta più grande del sistema solare e da decenni astronomi, astrofici e appassionati di astronomia lo scrutano con occhio attento. Oggi però la comunità scientifica ha compiuto un considerevole passo avanti: la sonda Juno, infatti, è entrata nell'orbita del grande pianeta. Questa è la prima volta in assoluto che un veicolo costruito da mano umana riesce ad avvicinarsi così tanto a Giove.

 

Stando a quanto affermato dagli studiosi, l'ingresso nell'orbita del pianeta è stato, fino ad ora, il momento più complesso dell'intera operazione, soprattutto perché l'entrata stessa è stata una manovra estremamente difficile (il motore ha dovuto rallentare la corsa del veicolo). Il motore ha rallentato la corsa di Juno per 35 minuti, il minutaggio corretto per una manovra perfetta.

 

La sonda ora si sta allontanando nuovamente dal gigante gassoso e tornerà a monitorarlo da più vicino verso la fine di Agosto, così da inviare alla terra immagini chiare del pianeta più grande del sistema solare.

 

Alla NASA tutti erano preoccupati che la missione potesse non andare a buon fine perché Juno ha dovuto eseguire le manovre in un ambiente estremamente poco favorevole a causa sia del campo magnetico di Giove che delle radiazioni.

 

Il principal Investigator di Juno, Scott Bolton, ha commentato così la notizia: “È la prima volta che non mi importa di starmene chiuso in una stanza senza finestre la sera del 4 luglio. Il team della missione è stato grande. La sonda è stata grande. Stiamo tutti alla grande. È un grande giorno. La Nasa ce l'ha fatta ancora”.

 

Insomma, un passo avanti importante è stato fatto per la conoscenza di questo gigante del sistema solare.


Tu che cosa ne pensi? Vota il sondaggio qui sotto.

[foto: assodigitale .it]

Codice da incorporare Normale Grande
Potrebbero interessarti anche:
Commenta