Politica

ISIS, la Germania fa sul serio: pronti 650 soldati

In seguito agli attentati di Parigi, la Germania si prepara alla guerra contro il terrorismo impiegando 650 soldati ISIS, la Germania fa sul serio: pronti 650 soldati

ISIS, la Germania schiera il suo esercito. Gli attacchi terroristi che hanno coinvolto Parigi lo scorso 13 Novembre, hanno aperto una ferita che fa ancora fatica a rimarginarsi. L'Europa intera è ancora sotto stato di shock e a dimostrarlo ci sono alcune città, letteralmente blindate.

 

Proprio per dare un segno di reazione contro il terrore, la Francia sta conducendo pesanti azioni militari contro le basi dell'ISIS, mirate a eliminare più terroristi possibile.

 

Sembra che ora anche la Germania sia pronta a scendere in campo contro il gruppo terroristico: la cancelliera tedesca Angela Merkel, infatti, avrebbe fatto inviare 650 soldati in Mali, a sostegno delle truppe d'oltralpe.

 

François Hollande spera però che la Germania si impegni a fare di più. Il presidente francese vorrebbe che gli sforzi per contrastare lo Stato Islamico fossero organizzati a livello continentale, così da rendere il contrattacco più credibile ed efficace.

 

"Dobbiamo agire sul piano europeo controllare gli spostamenti aerei, la vendita di armi, le frontiere esterne, sradicare il terrorismo. Dobbiamo prendere provvedimenti in Francia, in Germania, in Europa, agire sulla fonte, le cause e in particolare contro Daesh, in Siria e in Iraq" - questo quanto detto dal Presidente durante un incontro all'Eliseo con la Merkel, giunta a Parigi per commemorare le vittime delle stragi.

 

Anche il presidente americano Barack Obama è d'accordo con le parole di Hollande: l'inquilino della casa bianca vorrebbe infatti che i raid aerei venissero intensificati, per poter riprendere il controllo delle aree occupate.

 

Hollande, durante l'incontro con la cancelliera tedesca, ha voluto comunque ringraziare la Germania per l'impegno che sta mostrando nelle azioni di repressione del terrorismo. Il politico ha poi aggiunto che rimane un dovere di tutti gli stati europei continuare ad accogliere i migranti, per non cadere nella spiacevole convinzione che tutti i profughi siano terroristi.

 

Tu cosa ne pensi? Vota il sondaggio qui sotto.

Pensi che la Germania debba impegnarsi maggiormente?

Codice da incorporare Normale Grande

Advertisement

Potrebbero interessarti anche:
Commenta