A tavola!

I vertici di McDonald's punteranno alle consegne a domicilio

I vertici di McDonald's hanno deciso di affidarsi alle consegne a domicilio per poter tornare a crescere sul mercato dei fastfood I vertici di McDonald's punteranno alle consegne a domicilio

McDonald's, è risaputo da tutti, è una delle nazionali più grandi e importanti che ci siano al mondo. Con centinaia di punti vendita sparsi per tutto il globo e migliaia di impiegati che ogni giorno mandano avanti i tanti punti ristoro, sembra davvero difficile credere che l'azienda possa avere dei problemi di qualche tipo per quanto riguarda gli incassi, eppure tant'è.

 

Proprio per fronteggiare questa situazione di recessione, i vertici della multinazionale dei fastfood per eccellenza hanno deciso di aprire al mercato delle consegne a domicilio. Sì, hai letto bene, da oggi avrai finalmente l'opportunità, laddove tu sia interessato, di acquistare telefonicamente il tuo pranzo o la tua cena da McDonald's e un fattorino te la consegnerà comodamente a casa, in ufficio od ovunque tu ti trovi.

A confermare la notizia è stata la vicepresidente di McDonald's Lucy Brady, che ha detto “Il mercato delle consegne a domicilio dei ristoranti ha un valore da circa 94 miliardi di euro ed è cresciuto molto rapidamente”. 94 miliardi di certo è una grossa fetta di mercato e i dirigenti devono aver pensato che con questa mossa i guadagni potrebbero risalire velocemente.

 

Per ora il servizio è disponibile solo negli Stati Uniti (d'altra parte altre catene, quali Burger King, già lo offrono), ma si prevede che a breve anche l'Europa, inclusa l'Italia, sarà investita da questo importante cambiamento. C'è solo da chiedersi se sia questa la via giusta per tornare a guadagnare clientela.

 

Tu cosa ne pensi? Vota il sondaggio qui sotto.

[foto:simple.wikipedia.org]

Pensi che così i guadagni di McDonald's cresceranno?

Codice da incorporare Normale Grande
Potrebbero interessarti anche:
Commenta