Altro

Ecco come recuperare i punti della patente

Se sei un automobilista distratto o un po' troppo spericolato e hai perso tutti i punti della patente, puoi recuperarli: ecco come Ecco come recuperare i punti della patente

Dall'introduzione della patente a punti, non sono pochi quelli che hanno visto il proprio punteggio prosciugarsi nel giro di poco tempo. I motivi sono molteplici: c'è chi è un po' troppo spericolato, c'è chi è sbadato e c'è chi, infine, ha dimenticato gli insegnamenti della scuola guida.

 

Se anche tu sei tra quelle persone che hanno perso tutti i punti sulla patente, non disperare: lo Stato ti dà l'opportunità di recuperarli e di continuare a guidare. La soluzione al gravoso problema si chiama revisione della patente. In cosa consiste? Se hai finito i punti, riceverai a casa una lettera, che ti invita a rifare l'esame della patente presso una qualsiasi scuola guida o in motorizzazione.

 

Per un periodo non superiore ai 30 giorni dalla notifica della perdita di tutti i punti, l'automobilista potrà comunque circolare con la propria vettura e non incorrerà in alcun tipo di sanzione. La situazione cambia se, allo scadere dei 30 giorni, l'esame di guida non sarà stato dato o se si viene bocciati. In questo caso la revoca della patente sarà immediata. Sappi, comunque, che l'esame per il recupero dei punti è molto più semplice rispetto a quello standard, poiché non prevede argomenti quali inquinamento, soccorso stradale, strade e meccanica del veicolo.

 

Insomma, pur di tenerci la patente, il Ministero dei Trasporti ti viene incontro in mille modi. Ricorda sempre, però, di guidare con prudenza, seguendo le regole del codice della strada: solo in questo modo potrai risparmiarti noiosi e complessi esami.

[foto: patenteonline .it]

Codice da incorporare Normale Grande
Potrebbero interessarti anche:
Commenta