Web & Tech

Dronitaly: la fiera italiana dei droni apre i battenti

Secondo il capo dipartimento Doxa Marketing Advice anche in Italia prima o poi saremo invasi dai droni. Intanto prende il via il Dronitaly Dronitaly: la fiera italiana dei droni apre i battenti

Secondo “l'osservatorio sull'industria dei droni italiana”, l'interesse dei cittadini italiani riguardo a questi “giocattoli” estremamente costosi è quanto mai “attrattivo e vitale”. Ebbene sì, nonostante non si sia ancora arrivati a raggiungere i numeri degli Stati Uniti, dove si prevede che quest'anno il numero di droni per scopi commerciali salirà a 600 mila unità, anche gli italiani si sono fatti prendere da questa moda.

 

Moda che, neanche a dirlo, ha dato vita a una fiera, la Dronitaly, che aprirà i cancelli al pubblico a partire da oggi, 30 Settembre. Ti interesserebbe prendere parte a questa manifestazione? Sappi allora che si terrà a Modena Fiere e si attendono riscontri decisamente ottimi. Partiamo dai numeri: gli organizzatori parlano di circa 50 produttori presenti, 20 convegni riguardanti i droni, e l'apertura dell'area fun. Cos'è? Semplicemente un'area dove far volare il tuo drone, ma attenzione, ce ne saranno alcuni, secondo le prime indiscrezioni, che arriveranno a toccare punte di 130 km/h.

 

Sebbene, come si diceva prima, i dati di vendita ancora non hanno raggiunto quelli d'oltreoceano, stando alle parole del capo dipartimento Doxa Marketing Advice, Massimo Sumberesi, “continuano a nascere nuove società (+10% rispetto al 2015) di droni, con un fatturato medio delle aziende superiore alle previsioni. Per l'anno in corso si stima una crescita ulteriore, che potrebbe portare la dimensione del business molto vicina ai livelli record di 3 anni fa (preregolamento), con ricadute positive anche dal punto di vista occupazionale.
Su questo aspetto vale la pena di segnalare che nel 2016 il numero medio di addetti per azienda potrebbe crescere di 2 unità a confronto con quanto previsto lo scorso anno. Tra i mercati esteri più interessanti per quanto attiene allo sviluppo del business, ci sono USA, Canada, America Latina e Cina”.

 

Insomma, la previsione parla chiaro: a breve saremo letteralmente “invasi” da questi “giocattolini” per curiosi estremamente costosi ma innegabilmente divertenti. Tu ne comprerai uno?

 

Cosa ne pensi? Vota il sondaggio qui sotto.

[fonte foto: iiscrocetticerulli. gov. it]

Compreresti mai un drone?

Codice da incorporare Normale Grande

Advertisement

Potrebbero interessarti anche:
Commenta