Altro

Cassiera del supermercato riconosce un senzatetto: "Papà sei tu, ti cerco da 20 anni"

Un clochard è entrato in un autogrill in America: la cassiera lo riconosce “Papà sei tu, ti cerco da 20 anni” Cassiera del supermercato riconosce un senzatetto: "Papà sei tu, ti cerco da 20 anni"

Una storia che ha davvero dell'incredibile quella avvenuta nella zona di Post Falls, in Idaho. Un clochard, qualche giorno fa, si è recato in un autogrill per comprare qualcosa da mangiare. Al momento del pagamento, il senzatetto avrebbe presentato alla cassa la sua tessera del welfare: a questo punto la cassiera di turno leggendo il nome dell'uomo capisce che si tratta di suo padre, che non vedeva da 20 anni.

 

La vicenda è stata riportata dal KHQ Local News, che successivamente ha anche raggiunto la ragazza, che ha commentato così la bella notizia: “Sono scoppiata a piangere non appena ho letto il nome di quel clochard sulla tessera del welfare che voleva utilizzare per pagare. Sei il mio papà”. A quel punto il senzatetto avrebbe compreso l'identità della giovane e, dopo un lungo abbraccio, le avrebbe anche promesso che non sarebbe più andato via.

 

Il padre della giovane Shoshannah, questo il nome della cassiera 23enne, era andato via di casa quando la ragazza aveva solo 3 anni. Da allora lei lo ha cercato per una vita intera, senza mai darsi per vinta e alla fine ha potuto riabbracciarlo.

 

Brian Eugene, questo il nome del papà, si trova ora in ospedale. Shoshannah ha deciso di postare sul suo profilo facebook una foto assieme al genitore, al fianco della quale spiega che l'uomo si trova ricoverato per iniziare un lungo percorso di disintossicazione dall'alcool, che lo renderà il bravo padre che avrebbe sempre voluto essere.

 

 

La giovane ha infine ringraziato tutte le persone che hanno condiviso la sua storia, compresi i media nazionali.

 

Tu che cosa ne pensi? Vota il sondaggio qui sotto.

Sei felice per la storia di Shoshannah?

Codice da incorporare Normale Grande
Potrebbero interessarti anche:
Commenta