Altro

Allarme bomba su un aereo partito da Varsavia

Il volo partito da Varsavia e diretto ad Hurghada ha effettuato un atterraggio di emergenza a causa di un allarme bomba lanciato da un passeggero Allarme bomba su un aereo partito da Varsavia

Non sono ancora giunte notizie chiare circa quanto accaduto stamane, poco prima delle 6, su un aereo che, da Varsavia, avrebbe dovuto portare 161 passeggeri nella rinomata località turistica di Hurghada, in Egitto.

Partito regolarmente dall'aeroporto della capitale polacca, l'aereo, con a bordo i passeggeri e i membri dell'equipaggio, ha dovuto compiere un atterraggio di emergenza, alle ore 5.45, a Burgas, una cittadina della Bulgaria che si affaccia sul mar Morto.

 

Secondo le dichiarazioni rilasciate da Kristina Neikova, portavoce dell'aeroporto di Burgas, un passeggero avrebbe informato i membri dell'equipaggio della presenza di una bomba a bordo dell'aereo, costringendo i piloti a un atterraggio di emergenza.

Il passeggero, un uomo di 64 anni, si trova ora sotto interrogatorio. La polizia sta cercando di capire non solo se ci fosse effettivamente un ordigno sul velivolo ma anche come mai il 64enne ne fosse a conoscenza.

 

La storia ha già riacceso le preoccupazioni negli animi di molte persone, anche a causa dei fatti recenti: non solo per quanto accaduto la scorsa settimana a Parigi, ma anche, e soprattutto, per quanto riguarda l'aereo russo caduto lo scorso 31 Ottobre nella regione Sinai. Sembra ormai pressoché certo, infatti, che anche a bordo del velivolo A321 sia esplosa una bomba, nascosta all'interno di una lattina di acqua tonica.

 

Per ora si attendono ulteriori sviluppi: che quanto raccontato dal passeggero sia vero o no, quel che è certo è che in questi giorni lo stato di allerta è massimo.

 

Tu cosa ne pensi? Vota il sondaggio qui sotto.

Ti spaventano questi continui allarmi bomba sugli aerei?

Codice da incorporare Normale Grande
Potrebbero interessarti anche:
Commenta