Cinema & TV

10 serie TV da vedere assolutamente

Vuoi iniziare a vedere una serie TV, ecco le 10 che non devi assolutamente perderti! 10 serie TV da vedere assolutamente

Nonostante in principio fossero un fenomeno legato alla cultura del Sud e del Nord America, le serie TV, nel corso degli anni, hanno iniziato a trovare terreno fertile anche in Italia.

 

Ecco quali sono le migliori 10 serie di tutti i tempi

 

Breaking Bad

Lo show, creato da Vince Gilligan, è considerato all'unanimità la miglior serie TV di tutti i tempi, con tanto di certificato del Guinnes World Record. La serie, vincitrice di 16 Emmy, 12 Saturn Award e 2 Golden Globe, parla della storia di un professore di chimica, Walter White, che, in seguito a una diagnosi di cancro ai polmoni, comincia a produrre droga e a venderla, grazie all'aiuto di un suo ex studente.

Lo show non solo ha accolto i favori del pubblico, ma è stato acclamato dalla critica, anche grazie alle prove dei due attori principali, Bryan Cranston e Aaron Paul.

 

 

Seinfeld

È una delle serie più note, viste e acclamate negli Stati Uniti. Purtroppo in Italia è stata poco pubblicizzata e trasmessa da emittenti minori. Ad oggi, Seinfeld può vantare 10 Emmy Award e 3 Golden Globe.

La serie, una sitcom creata da Jerry Seinfeld, narra della vita quotidiana di 4 single 30enni di New York. Allo show, che vede come protagonisti principali Jerry Seinfeld, Jason Alexander, Julia Louis-Dreyfus e Michael Richards, presero parte tantissime guest star tra cui l'ex sindaco di New York Rudy Giuliani, Courtney Cox, Samuel L. Jackson.

 

 

Twin Peaks

Ha probabilmente segnato in maniera indelebile gli anni '90. La serie prodotta e scritta niente meno che da David Lynch, è stata acclamata dalla critica e dal pubblico. Twin Peaks è divenuta oggetto di culto grazie alle sue ambientazioni particolarmente cupe e soffocanti, che non di rado ricordano i film horror. A differenza di tante altre serie, i personaggi di Twin Peaks, spesso sono privi di morale. A breve verrà verrà realizzato una nuova stagione, a 25 anni di distanza dall'ultima, che negli Stati Uniti uscì nel 1991.

 

 

X-Files

Sulla scia di Twin Peaks, anche X-Files si distacca totalmente dalle serie TV comiche. In X-Files due detective della polizia, Dana Scully e Fox Mulder, indagano su fenomeni paranormali e hanno spesso a che fare con mostri e alieni. Nonostante le ultime stagioni abbiano visto un calo di audience, durante i primi anni la serie era seguitissima e ha incontrato il favore del pubblico e della critica specializzata.

 

 

Dexter

È un crime-drama che racconta la storia di un ematologo della polizia di Miami, Dexter Morgan, che ha una doppia vita. Di giorno l'uomo collabora con le forze dell'ordine per poi trasformarsi in un serial killer, che da la caccia ai criminali.

Anche in questo caso la moralità dei personaggi, soprattutto quella del protagonista, è sempre in bilico.

La serie ha vinto 2 Golden Globe (su nove nomination) e 7 Screen actors guild award.

 

 

Gomorra

Questo perché le serie TV non sono solo americane. Gomorra, serie tratta dall'arcinoto romanzo di Roberto Saviano, è una delle serie più amate dal pubblico italiano e non solo. L'ottimo riscontro di critica e pubblico, infatti, ha spinto i produttori a pubblicizzare il prodotto anche nel Regno Unito e in altri 29 paesi.

La storia, ambientata a Napoli, ripercorre le vite di alcuni camorristi. Ad oggi, su IMDB ha una media voti di 8,7, una delle più alte in assoluto ed ha raccolto ottime recensioni in Inghilterra e Francia, due dei più importanti mercati europei.

 

 

Friends

Un'altra delle serie comiche che hanno avuto maggior successo nella storia della televisione. Lo show narra le storie quotidiane di 5 amici, che spesso si intrecciano tra loro, dando vita a situazioni non-sense esilaranti.

Friends è stato acclamato dal pubblico e dalla critica, grazie anche alle sue battute intelligenti e taglienti, che lo hanno sempre fatto distinguere dalla massa.

Negli Stati Uniti milioni e milioni di persone sperano ancora in una reunion del cast originale, che per ora, però, ha sempre smentito.

La puntata finale della serie, negli USA, è stata seguita da 52,4 milioni di persone e lo show ha ricevuto moltissimi premi e riconoscimenti.

 

 

True Detective

La prima stagione del thriller/poliziesco True Detective ha raccolto elogi da chiunque. La critica lo ha acclamato e il pubblico lo ha amato. Gran parte del merito va al cast, composto da attori di fama mondiale quali Matthew McConaughey e Woody Harrelson.

Secondo il sito Rotten Tomatoes la prima stagione “In True Detective, le interpretazioni di Woody Harrelsen e Matthew McConaughey attirano lo spettatore, mentre lo stile, la perspicacia e la regia rendono difficile distogliere lo sguardo”.

La seconda stagione sembra, invece, essere stata apprezzata molto meno almeno in patria, anche a causa del cambio di protagonisti.

 

 

The Big Bang Theory

Ossia, la serie sul mondo nerd. The Big Bang Theory è una delle serie nuove più seguite e divertenti. Lo show narra delle vite di 7 ragazzi, che si intrecciano quotidianamente, dando vita a degli skatch esilaranti. I due protagonisti Leonard e Sheldon, interpretati magistralmente da Johnny Galecki e Jim Parsons, sono due fisici: il primo è innamorato della bella Penny (Kaley Cuoco), mentre il secondo è una persona molto più fredda e distaccata, estremamente intelligente, che nel corso della serie si fidanza con la neurobiologa Amy.

A fare compagnia ai quattro ci sono l'astrofisico indiano Raj, il suo migliore amico Howard e la fidanzata di quest'ultimo, Bernadette.

Alla serie hanno preso parte tantissime guest star, tra cui il famosissimo fisico Stephen Hawking, l'attore Leonard Nimoy e il fumettista Stan Lee.

 

 

Lost

Con una media di 16 milioni di spettatori, Lost è senza dubbio una delle migliori serie televisive di sempre. Acclamato da pubblico e critica, lo show prodotto da ABC, racconta la storia di alcune persone che si accampano su un'isola, dopo che l'aereo su cui si trovavano precipita.

Da qui in poi accadranno avvenimenti strani e apparentemente senza spiegazione.

La serie è stata una delle più costose della storia e il solo pilota episodio costò, nel 2004, la bellezza di 12 milioni di dollari.

Tu che cosa ne pensi? Vota il sondaggio qui sotto.

Codice da incorporare Normale Grande

Advertisement

Potrebbero interessarti anche:
Commenta