Annelie Weischer

Dai primi anni settanta vive ed opera nella città di Candelo, in provincia di Biella. È nativa di Lüdinghausen e dagli anni novanta si dedica a tempo pieno alla pittura; ha insegnato per circa vent'anni la lingua tedesca, sua lingua madre, presso istituti superiori del Biellese lavorando nel contempo come consulente di ditte tessili. Da sempre affascinata dall'arte pittorica, Weischer ha sviluppato una personale tecnica espressiva: la pittura acquarellata su seta.

Wikipedia
Commenta